Breaking News

Rats di Tibor Takacs

Una giornalista (Sara Downing) si finge pazza per fare delle indagini su un manicomio. L'inchiesta procede tra pazzi paranoici e violenti (Desislava Tenekedjieva, Bailey Chase, Patrick Dreikauss), un capo medico (Ron Perlman) per certi versi fin troppo rassicurante, che sicuramente nasconde qualcosa. I pazienti della struttura intanto vengono uccisi da un'orda di topi capitanati da un super topo gigante. Il personale medico fa il vago, nega le sparizioni e giustifica l'assenza dei malati con dei trasferimenti. Troppe cazzate, la giornalista non ci crede, e continua ad indagare mettendo la sua vita in pericolo.

Sul retro della copertina del DVD si può leggere:

Takacs ha uno stile eccezionale, che riesce sempre a tenere alta la tensione (Los Angeles Time)
Il regista, Tibor Takacs, ha un gran talento (Hollywood Reporter)
Takacs sa come colpire i suoi spettatori con grande effetto (Chicago Tribune)

Niente di più falso (gli articoli sono sicuramente veri, e questo già da solo è molto più inquietante del film stesso). Statene alla larga. Vi voglio bene. Non fatevi ingannare dal prezzo sottocosto, lasciatelo lì nello scaffale delle offerte, dimenticatevi il Tibor Takacs dei due Non aprite quel cancello e del suo capolavoro Sola... in quella casa. Rats è, visto che si parla di topi, da evitare come la peste bubbonica. Una storia stupida, sempre prevedibile, girata con un taglio televisivo da latte alle ginocchia, una computer grafica che fa decisamente ridere. Gli attacchi a secchiate dei rats di Bruno Mattei sono molto meglio.

3 commenti

Asgaroth'sMidnight ha detto...

però un esercito di ratti capitanato da un ratto gigante... potrebbe quasi allettarmi hahahaha XDDDD


*Asgaroth

Absinto ha detto...

Deve essere supertrash!

Roberto Fusco Junior ha detto...

Asgaroth, lascia perdere...
Absinto, purtroppo non è trash, magari lo fosse.