Breaking News

Brothers di Jim Sheridan


Si potevano toccare vette decisamente più alte con Brothers, film di Jim Sheridan remake di Non desiderare la donna d'altri di Susanne Bier, se non avesse qua e là calcato la mano dove non era necessario. Peccato perché il resto è orchestrato molto bene, con un cast di attori perfetti nei loro ruoli, una serie di temi universali come la gelosia, il rimorso, la paranoia, la famiglia, la guerra, i triangoli amorosi. Forse il problema è questo: troppa carne sul fuoco, e qualche furbata di mestiere.

3 commenti

Absinto ha detto...

Prova recitativa fantastica davvero.

Anonimo ha detto...

Si è vero, poteva essere molto più interessante e apprezzabile. Però tutto sommato, al di là di questi difetti, è un film che cattura per la bravura degli attori, per degli attimi, dei movimenti, degli sguardi, dei gesti...

Ale55andra

Roberto Fusco Junior ha detto...

Absinto, è la cosa che mi ha colpito di più.
Ale55andra, Sheridan ha sempre tirato fuori dagli attori il meglio.