Breaking News

Valzer con Bashir di Ari Folman

Cancellare un brutto ricordo è un’autodifesa del nostro cervello.
Il massacro di civili avvenuto nel 1982 a Sabra e Shatila è un ricordo rimosso comune a tutti i soldati israeliani. Uno di loro era un giovanissimo Ari Folman, il regista di questo film d’animazione, che a vent’anni di distanza decide di intervistare tutti i commilitoni per tentare di ricostruire un puzzle dai tanti pezzi irrimediabilmente persi nei meandri del subconscio di una nazione.
Si scopre così che questo ricordo vergognoso eliminato non appartiene solo all’esercito di Israele ma a tutto lo Stato che appoggiò il massacro voluto dai falangisti cristiani. Ad essere colpevole è tutta la classe politica del Paese, o peggio, la collettività israeliana al completo per mancata responsabilità, perché sapeva e ha taciuto, come fece l’allora ministro della difesa Sharon. La colpa di Israele è questa: aver visto (e appoggiato se non addirittura organizzato?) senza rimorsi.
Valzer con Bashir (leader palestinese assassinato in quello stesso periodo) recupera una pagina vergognosa della Storia e si chiude giustamente con le riprese vere dei profughi superstiti.

4 commenti

brunez ha detto...

sto film lo volevo vedere fortissimamente, ma la distribuzione italiana me l'ha impedito (non lo facevano da nessuna parte!!!)

Roberto Fusco Junior ha detto...

E già. È passato un po' in silenzio.

brunez ha detto...

già, l'hanno smenata un po' solo perché intanto c'è stato l'attacco su Gaza ma se non fosse stato per quello ne sentivamo parlare ancor di meno

Roberto Fusco Junior ha detto...

Hai ragione...