Breaking News

Lars von Trier e la depressione

Nessuno sa di preciso per quali motivi si cada in depressione, ma io ho una mia teoria. Sono anni che combatto contro alcune fobie e credo che quando le fobie diventano intollerabili, il corpo cerchi in un certo senso di prendersi una pausa, e in questa situazione si cade in depressione. L'intensità della depressione può variare, e alcune persone vogliono gettarsi giù da un ponte. Ma nel mio caso non è stato così. Anche se forse alcuni critici cinematografici l'hanno sperato.

Lars von Trier intervistato da Jacob Wendt Jensen*
* L'intervista integrale (che potete leggere qui) è stata fatta in occasione della presentazione a Cannes di Antichrist e pubblicata su La Repubblica del 5 maggio 2009.

2 commenti

Luciano ha detto...

Lars von Trier non si smentisce mai. Intervista molto interessante.

Roberto Fusco Junior ha detto...

Trier è pazzo.