Breaking News

CJ7 di Stephen Chow

Probabilmente Stephen Chow ha diretto e co-sceneggiato questo CJ7 (Cheung gong 7 hou) per trovare i finanziamenti per Kung Fusion 2, attualmente in produzione. Insomma questo film potrebbe essere una mezza marchetta. Dopo le stravaganze genialmente dementi di Shoalin Soccer e Kung Fusion decide infatti di cambiare toni e genere e ci racconta la storia di Dicky un bambino povero figlio di un muratore che frequenta, con molti sacrifici del padre (Stephen Chow), una scuola prestigiosa. Ma la sua uniforme sempre sporca, le sue scarpe sempre sfondate, la sua faccia sempre lurida, sono motivi per farsi sfottere dai compagni a più non posso. Insomma, Dicky non se la passa bene finché il padre, mentre cercava tra la spazzatura delle scarpe da ginnastica decenti da fargli mettere, trova e gli porta una strana palla che ben presto dimostra di essere un animaletto alieno di compagnia. Improvvisamente tutto sembra andare per il meglio per il piccolo Dicky, ma c’è sempre un intoppo dietro l’angolo. Dalla commedia pura e cruda, ma non per tutti i gusti, con questo - ancora inedito in Italia - CJ7 il regista Stephen Chow passa quindi a una commedia agrodolce, per tutta la famiglia, che invade il territorio del dramma senza rinunciare però a un doppio happy end per tutte le esigenze. La mano di Chow per fortuna non è irriconoscibile, qualche cosa di tipicamente suo è presente: vedi la scena in cui un professore di Dicky combatte con una caccola del naso e poi quei coloriti personaggi prepotenti o emarginati con i quali il protagonista si scontra o stringe amicizia. Tutto sommato gli possiamo perdonare questo film un po’ così che racconta la difficile crescita di un ragazzino sfortunato senza madre e che vive insieme al papà in una stamberga invasa dagli scarafaggi. Anche perché il giovane attore, anzi, la giovane attrice che interpreta Dicky, Jiao Xu, è una piacevole scoperta.

5 commenti

Weltall ha detto...

Tutto sommato credo che lo recupererò allora ^__^

Christian ha detto...

Lo attendo comunque con curiosità e fiducia: speriamo che stavolta, se uscirà da noi, non venga maltrattato troppo dagli adattatori...

Roberto Fusco Junior ha detto...

Weltall, una visione la merita, non una di più, va beh forse due pure pure ^_^
Christian, speriamo. Ho preferito comunque il doppiaggio fatto per Kung Fusion rispetto alla porcheria per Shoalin Soccer.

ildemansionato ha detto...

Bè Roberto io, anche se sono un piccolo videomaker, mastico il cinema ad anni luce da te......
ma se dici da vedere...
me lo segno perchè con la bambina di un mese....... x-(O):::

Mr. Hamlin ha detto...

Ricordo di aver visto un trailer di questo film, settimane fa, poi me ne sono completamente scordato. Leggere la tua recensione mi ha comunque fatto tornare un po' di voglia di recuperarlo, ti farò sapere!